Al mio caro papà...

domenica 26 ottobre 2008

Crema di zucca e carote



Ringrazio Manu che con la sua raccolta di ricette light, mi ha dato l'opportunità di riprendere questo piatto che adoro per la sua semplicità e la sua bontà. Un piatto composto da pochi e umili ingredienti, che ci fa ricordare le nostre radici ed assaporare il calore ed il piacere della cucina dei nostri nonni.
Ingredienti: 500 gr di zucca, 2 - 3 carote, 1 patata, olio e.v. d'oliva, cannella, 2 fette di pane, parmigiano, sale e pepe q.b.
Preparazione: tagliate a cubetti le fette di pane, abbrustoliteli su una padella con un filo d'olio evo e teneteli da parte. Pelate e tagliate a pezzi la zucca, le carote, la patata e metteteli in pentola a pressione con acqua leggermente salata. Accendete il fuoco e cuocete per circa 15 minuti dopo il primo inconfondibile "fischio"(FSSSSSSS!). Accertatevi che le verdure siano completamente cotte, se avete messo troppa acqua toglietene un pò e tenetela da parte da utilizzare nel caso la crema diventi troppo densa. Frullate tutto nella pentola con il minipimer, aggiungendo una macinata di pepe ed una generosa spolverata di cannella. Versate la crema in ciotole di terracotta, aggiungete un filo d'olio evo, una grattugiata di parmigiano e i crostini di pane. Buon appetito!

lunedì 20 ottobre 2008

Zuppa di cozze


Una ricetta di mare. Una zuppa semplice, veloce e dal costo contenuto, che richiede pochi ingredienti. Con questa ricetta partecipo alla raccolta di zuppe minestre di Cristina.


Ingredienti: 3 kg di cozze, 1 kg di pomodoro (va bene anche la passata, ma ne servirà meno), 4 acciughe, 3 spicchi d'aglio, un ciuffo di prezzemolo, vino bianco, origano, peperoncino q.b., pane abbrustolito, olio e.v. d'oliva, sale se occorre.
Preparazione: scottate i pomodori, passateli al passaverdura e tenete da parte la salsa (potete usare passata di pomodoro già pronta se preferite), lavate e pulite le cozze, cuocetele in un tegame con un filo d'olio e.v. d'oliva, l'aglio, una spruzzata di vino bianco, un trito di prezzemolo. Coprite con un coperchio e cuocete a fuoco alto. Sgusciate le cozze e filtrate il liquido di cottura. In una casseruola scaldate l'olio e.v. d'oliva con uno spicchio d'aglio ed un pò di peperoncino. Versate poco vino bianco, aggiungete le acciughe e fatele sciogliere lentamente a fuoco molto basso. Versate la salsa di pomodoro e lasciate cuocere a fuoco moderato per una decina di minuti, aggiungendo poco alla volta il liquido di cottura delle cozze. Aggiungete i molluschi precedentemente sgusciati, un pizzico d'origano e lasciate sobollire per alcuni minuti. Regolate di sale solo se necessario. Strofinate con uno spicchio d'aglio le fette di pane abbrustolito, ponetele su un piatto e versateci sopra la zuppa. Vi assicuro che non ve ne pentirete!

venerdì 17 ottobre 2008

Ombralonga a Treviso



Da questa sera inizia a Treviso L'Ombralonga. E' una manifestazione che ha avuto inizio nel 1990, i primi anni si svolgeva il sabato pomeriggio, poi considerata la sempre maggiore partecipazione, è stata spostata alla terza domenica di ottobre. La giornata finale si terrà domenica 19, si tratta di una vera e propria festa che coinvolge i partecipanti tra le osterie convenzionate di Treviso e che ha come fine, non solo bere gli ottimi vini della provincia di Treviso (esclusivamente d.o.c. ed in bottiglia), in particolar modo prosecco e raboso, ma anche assaporare i deliziosi piatti tradizionali della cucina trevigiana, che vengono distribuiti nelle piazze.
Insomma è una vera e propria festa da vivere in allegria e con intelligenza, dove si valorizzano gli aspetti caratteristici delle tradizioni venete.

martedì 14 ottobre 2008

Risotto ai funghi e salsiccia


Anche se la temperatura è ancora mite, ho voluto preparare questo piatto decisamente invernale. Preferisco cuocere i funghi a parte ed aggiungerli durante la cottura perché trovo che il risultato sia migliore. Lo stesso vale per la salsiccia, che faccio dorare leggermente all'inizio, così facendo mantiene una certa consistenza, evitando una "lessatura" durante la cottura, che ne pensate?

Ingredienti: 300g di riso, 2 salsicce, 1/2 bicchiere di vino bianco, 300g di funghi porcini e finferli (gialletti), 2 spicchi d'aglio, parmigiano, 1 mazzetto di prezzemolo tritato, 1 noce di burro, 1 e 1/2 lt di brodo vegetale, sale e pepe.
Preparazione: in una padella soffriggete l'aglio tritato ed il prezzemolo a fuoco moderato, aggiungete i finferli ed i porcini già lavati e tagliati a pezzetti, salate, pepate, sfumate con il vino bianco, solo se occorre aggiungete poca acqua, lasciate cuocere per circa 15 minuti e teneteli da parte.
Sbriciolate le salsicce e fatele dorare leggermente, toglietele e mettetele da parte lasciando sul fondo della pentola quel poco di grasso che avranno perso. Aggiungete il riso e mescolate bagnando di tanto in tanto con il brodo bollente. A metà cottura versate i funghi e le salsicce e mescolate sino a cottura ultimata. Regolate di sale e pepe e spegnete il fuoco. Mantecate con una noce di burro e parmigiano e servite.

giovedì 9 ottobre 2008

Antipasto di cozze alla giardiniera


Un antipasto veloce e diverso dal solito. Quando per la prima volta l'ho visto ero un pò scettico circa l'uso della maionese, ma dopo aver assaggiato la prima mi sono ricreduto. L'uso delle verdure sottaceto conferisce una nota davvero piacevole al palato.

Ingredienti
: 600 gr. di cozze, 1 vasetto di verdure miste affettate sottaceto, maionese o salsa allo yogurt, 1 spicchio d'aglio, una manciata di prezzemolo tritato, vino bianco secco, olio e.v. d'oliva, olive denocciolate.
Preparazione: Lavate e pulite le cozze. Cuocetele in un tegame con un filo d'olio e.v. d'oliva, l'aglio, una spruzzata di vino bianco, un trito di prezzemolo. Coprite con un coperchio e cuocete a fuoco alto. Aprite le cozze, togliete le valve senza mollusco e ponete quelle piene su un piatto. Farcitele con le verdure sottaceto, un pò di maionese o di salsa allo yogurt e mezza oliva. Buon appetito!
Si è verificato un errore nel gadget

I miei premi - My awards

 

blogger templates