Al mio caro papà...

martedì 24 maggio 2011

Uova e asparagi


La ricetta classica dei "vovi e sparasi" vorrebbe che le uova fossero sode, con questa ricetta invece il tuorlo è ancora liquido, il che esalta il caratteristico sapore di questo meraviglioso ortaggio, coltivato in tutto il Veneto fin dal 1500.
 .
Ingredienti: un mazzo di asparagi, 8 uova (2 a persona), 4 fette di pane abbrustolito, olio evo, sale  e pepe, un goccio d'aceto.
Preparazione: pulite gli asparagi spellando il turione con un coltello o uno sbucciapatate, lessateli  in acqua salata lasciando scoperte le punte, fino a quando diventano teneri. In una pentola fate bollire dell'acqua con un goccio di aceto ed un pizzico di sale. Quando l'acqua inizia a bollire, rompete il primo uovo in un piattino, mescolate velocemente l'acqua e versate l'uovo nel centro della pentola. Cuocete per due, tre minuti e raccogliete l'uovo con una schiumarola, l'albume dovrà essere rappreso ed il tuorlo ancora liquido. Cuocete così tutte le uova. Nel piatto ponete ogni uovo su una fetta di pane abbrustolito, aggiungete gli asparagi, condite con sale, pepe, olio e.v. d'oliva e servite.

domenica 1 maggio 2011

Risotto di seppie con il nero

Un colore che può impressionare chi non conosce questo risotto, un classico della cucina veneziana. Una delle ricette migliori che esistano per il riso, il nero di seppia dona un sapore delicato e caratteristico a questo piatto.


Ingredienti: 4 - 5 seppie fresche di taglia media, 350 gr. di riso, uno scalogno, uno spicchio d'aglio, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, prezzemolo, brodo, olio e.v. d'oliva, sale e pepe.  
Preparazione: pulite e spellate le seppie avendo cura di togliere l'osso, gli occhi ed il becco corneo. Conservate un paio di sacchetti di inchiostro e tagliate a pezzetti le seppie. In una padella fate soffriggere l'olio e.v.o. con la cipolla e lo spicchio d'aglio e aggiungete le seppie. Insaporitele, regolate di sale e pepe e sfumate con il vino bianco, versate il nero di seppia che avrete stemperato in una tazzina con acqua tiepida, aggiungete una manciata di prezzemolo tritato e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 20 min. Versate il riso, fatelo leggermente tostare e bagnate con il brodo poco alla volta mescolando fino alla cottura. Mantecate con una noce di burro e servite.
Si è verificato un errore nel gadget

I miei premi - My awards

 

blogger templates