Al mio caro papà...

domenica 1 marzo 2009

Pasta e fagioli


Riprendo una ricetta che ho postato tempo fa e con la quale partecipo alla raccolta di Mikamarlez, la pasta e fagioli.
Ottima in tutte le stagioni, da gustare calda d'inverno e fredda d'estate. In Veneto c'è chi usa le tagliatelle, chi "subiotini", oppure i bigoli o le pappardelle. Per i fagioli invece si possono usare quelli secchi (i migliori sono quelli di Lamon), o quelli freschi di baccello. Una volta, causa la scarsità di altri condimenti si usavano cotica e lardo, che conferivano sicuramente un ottimo sapore, ma rendevano la minestra meno digeribile. La ricetta che vi vado a descrivere non comprende questi ingredienti, ma vi garantisco che ne sarete comunque entusiasti.

Ingredienti: 300 gr di fagioli secchi oppure 1 kg di freschi, 1 cipolla, 1 costa di sedano, 1 carota, 1 patata, 1 pomodoro maturo (facoltativo), 2 - 3 ossa di maiale, 1 spicchio d'aglio, olio e.v. di oliva, sale, pepe, parmigiano, 1 dado vegetale, 200 gr di tagliatelle larghe all'uovo.
Preparazione: mettete al bagno la sera prima i fagioli secchi, al mattino scolateli e risciacquateli, se usate fagioli freschi basterà sgranarli dal loro baccello. In una pentola mettete abbondante acqua non salata con la cipolla, il sedano, la carota, la patata, il pomodoro, l'aglio e le ossa di maiale. Appena inizia a bollire aggiungete i fagioli e dopo 30 minuti di cottura, un dado vegetale.
Continuate la cottura fino a quando i fagioli risulteranno teneri, in tutto dovrebbe bastare circa 1,15 h.
Quando i fagioli saranno cotti, togliete le ossa di maiale e l'aglio, passate tutte le verdure e una parte dei fagioli nel passaverdura, ed aggiustate di sale e pepe quanto necessario.
Riportate a bollore e cuocete le tagliatelle mescolando facendo molta attenzione che non si attacchino sul fondo. Disponete su 4 ciotole la pasta e fagioli, aggiungetevi un filo d'olio e.v. d'oliva, una spolverata di parmigiano e servite.

33 commenti:

  1. buonissima!! ed è vero...ottima in tutte le stagioni!! a me personalmente piace bollentissima!! un bacione e buona domenica!!

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono tantissimo tutte le specie di legumi.
    Il mio piatto preferito è la pasta con i fagioli (noi la chiamiamo così,ma in realtà sono fagioli cannellini e ceci).
    La tua ricetta la proverò di sicuro.
    Buona domenica Stefano.

    RispondiElimina
  3. Grazie di questa bonta!! Io la adorooooo...buona domenica!! Ciao Robeta

    RispondiElimina
  4. mitica pasta e fagioli!!! buona domenica!!!

    RispondiElimina
  5. La pasta e fagioli, un mist della nostra cucina in ogni stagione.
    Buona domenica

    RispondiElimina
  6. direi un piatto invernale bè a me piace sia la versione invernale con i fagioli secchi e quella estiva con i fagioli borlotti........buona!

    RispondiElimina
  7. La pasta e fagioli era il piatto che adoravo quand'ero piccola! Addirittura mi piaceva quello della mensa della scuola dell'infanzia.
    La tua versione mi sembra decisamente migliore ;)

    *

    RispondiElimina
  8. Splendida questa pasta e fagioli. Anche noi oggi a pranzo si è fatto - secondo la ricetta tradizionale ciociara del mi marito - le sagne coi facioli :-) Buona serata Laura

    RispondiElimina
  9. buona la pasta e fagioli io la faccio senza passare la metà dei fagioli ma anche la tua versione è ottima

    RispondiElimina
  10. ma sai che e'una vita che non la preparo?
    mio marito mi storce il naso,e farla solo per me...
    bacioni ;)

    RispondiElimina
  11. Un piatto per raffinati buongustai.
    Personalmente utilizzo una variante delle tagliatelle, le meno note e trevigianissime tirache, ideali proprio per la pasta e fasioi.
    Un altro piatto locale e per me irrinunciabile è rappresentato da radici e fasioi che prevede appunto il radicchio ed i fagioli.

    Buon inizio settimana

    Fabiana

    RispondiElimina
  12. adoro la pasta e fagioli!!! scusa la latitanza e a presto!!!

    RispondiElimina
  13. deliziosa questa pasta e fagioli cremosa...
    Annamaria

    RispondiElimina
  14. Uno di quei piatti che non stancano mai e che coccolano il palato e lo spirito
    Un abbraccio
    fra

    RispondiElimina
  15. sembra proprio invitante.....io l'adoro mio marito no di sicuro li farò per me!!baci imma

    RispondiElimina
  16. gran bella ricetta, se non ti dispice la copio, a mio marito piace un sacco la pasta e fagioli.
    Ciao

    RispondiElimina
  17. Mamma mia, è una vita che non la mangio....
    qui a casa nessuno la può mangiare sob...
    però la ricetta me la tengo...non si sa mai...

    io non devo entrare nel tuo blog!!!!!!!

    un bacio!!

    RispondiElimina
  18. Da buona golosona quale sono non mi faccio mancare proprio nulla... neppure una bella pasta e fagioli ogni tanto, rigorosamente d' inverno quando fa freddo e si gustano al meglio queste minestre!

    BACI

    RispondiElimina
  19. Ciao, sono Fiorella e prima di tutto complimenti per questo bellissimo blog e per la tua terra che ho visitato con molto piacere qualche anno fa con mio marito che per lavoro viaggia tantissimo. La pasta e fagioli è buona sempre e nel blog che condivido con mia sorella abbiamo postato la ricetta di come si fa nel nostro paesello. Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  20. Buongiorno Stefano, a presto.
    Appena posso ti mando mail.
    Energetica e buona la pasta e fagioli.
    Devo prepararla..ho bisogno di energia e buono.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  21. mmmmmmmmmmmmmmm.............
    buonissima!!!!!!!!
    smak smak

    RispondiElimina
  22. Una ricetta che sa di tradizioni, gustosa!

    RispondiElimina
  23. Buona serata mio chef un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Grazie Stefano del tuo passaggio.
    Una volta era considerato il mangiare dei poveri. Ora invece....
    Buona giornata

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. ha detto...
    Ciao Stefano!! Anch'io, veneziana doc, la preparo all'incirca come te, non metto però gli ossi , il dado e l'aglio (ma è solo per una questone personale di gusto), mentre la pasta tradizionale, per noi veneziani, oltre ai "subiotini" (le doppie nel nostro dialetto sono bandite... :-))) ) è la "pasta salò", cioè delle tagliatelle secche di grano duro. :-)
    Io sono molto delicata per le zuppe in generale, ma questa mi invoglia tantissimo. Quando hanno questo aspetto noi diciamo che sembra cioccolata. Ti garantisco che è un gran complimento e te lo meriti tutto! :-)

    RispondiElimina
  27. Ummmmmmm Stefano, este plasto tiene quer estar buenisimo, asi que te copio la receta para hacerla un dia de estos.
    Un abrazo

    RispondiElimina
  28. Ciao mio caro chef buon sabato.
    Stefano oggi ti invio mail ^_^

    RispondiElimina
  29. Sì pasta e fagioli!

    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  30. Estebán....pero que cosa más rica...huuuuuummmmm.....como bien dices: caliente o en frío...tiene que estar deliciosa....otra receta que te copio...

    Un besote, mi solete.

    Vamosalculete.

    RispondiElimina
  31. l'ho fatta stasera!!!! è stata un successone :)

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento, risponderò nel tuo blog.
I commenti anonimi saranno rimossi.

Si è verificato un errore nel gadget

I miei premi - My awards

 

blogger templates