Al mio caro papà...

domenica 2 ottobre 2011

Gransoporo in insalata

Il granchioporro è un granchio di grandi dimensioni, dalle carni straordinariamente deliziose e dal sapore marino. Ha un costo contenuto rispetto ai suoi cugini più blasonati, come la granseola, alla quale non ha però nulla da invidiare. Bisogna prestare attenzione a dividere bene la polpa dai pezzi di carapace.


Ingredienti: 2 gransipori (granciporro), prezzemolo tritato, 1 limone, olio e.v. d'oliva, sale e pepe, a piacere 1-2 cucchia di maionese fatta in casa.
Preparazione: sciaquate i gransiporo sotto acqua corrente, immergeteli in acqua bollente leggermente salata per circa 18-20 minuti. Staccate prima le zampe, poi il carapace. Eliminate i polmoni, le branchie e lo stomaco. Con un coltellino estraete la polpa ed il corallo, utilizzate uno schiaccianoci per estrarre la polpa dalle zampe e dalle chele. Con una forchetta sminuzzate tutta la polpa e condite con sale, pepe, prezzemolo, qualche goccia di limone, olio evo ed amalgamate un cucchiaio di maionese fatta in casa. Potete utilizzare i gusci come contenitore, oppure riporre la polpa di granchio su un piatto e servire con crostini.

11 commenti:

  1. UN PIATTO DELIZIOSO,SPIEGATO BENISSIMO....BUONA DOMENICA!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. HO cercato il graciporro su internet. E' enorme!Non ho mai mangiato la polpa di granchio. Faccio un nodo al fazzoletto, che magari, prima o poi...

    RispondiElimina
  3. Che bel antipasto poi su un crostino una meraviglia! Ciao mestolo tutto bene?

    RispondiElimina
  4. Un piatto davvero squisito, complimenti.
    Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  5. Un bellissimo piatto, da oggi ti seguo anche io!! A presto da Agata

    RispondiElimina
  6. Bentornato Stefano. Finite le vacanze quasi romane? Ottima ricetta che, come dici tu si può adattare anche alla granceola, molto più cara.
    Nelle pescherie qui in Francia non ne vedo e si trovano solo granchi giapponesi. Pazienza mi sfogherò quando sarò a Venezia, in gennaio. Cordialissimi saluti.

    RispondiElimina
  7. ¡Amigo! ¡ya ves, de nuevo por aquí! Por lo que veo, tu sigues con tus buenísimas recetas. Me ha encantado y espero poder prepararla pronto para comprobar que lo que digo es cierto.

    Un besote, mi solete.

    vamosalculete.

    RispondiElimina
  8. Te lo avevo già scritto per mail, è una ricetta coi baffi e controbaffi, favolosa.
    Bentornato, tornata alla base anch'io ma con poca voglia. Ogni volta che lascio le montagne ci lascio un pezzo di anima.
    Mandi

    RispondiElimina
  9. Ciao Stefano! Sai che non conoscevo questo tipo di granchio? Ottima la tua insalata! Buona giornata! ;.D

    RispondiElimina
  10. Le consiglio vivamente di togliere l'immagine di
    fondo (il leone) perchè dà molto fastidio nella lettura delle ricette.

    RispondiElimina
  11. Una ricettuzza niente male! Da provare!!!!!!

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento, risponderò nel tuo blog.
I commenti anonimi saranno rimossi.

Si è verificato un errore nel gadget

I miei premi - My awards

 

blogger templates