Al mio caro papà...

martedì 14 ottobre 2008

Risotto ai funghi e salsiccia


Anche se la temperatura è ancora mite, ho voluto preparare questo piatto decisamente invernale. Preferisco cuocere i funghi a parte ed aggiungerli durante la cottura perché trovo che il risultato sia migliore. Lo stesso vale per la salsiccia, che faccio dorare leggermente all'inizio, così facendo mantiene una certa consistenza, evitando una "lessatura" durante la cottura, che ne pensate?

Ingredienti: 300g di riso, 2 salsicce, 1/2 bicchiere di vino bianco, 300g di funghi porcini e finferli (gialletti), 2 spicchi d'aglio, parmigiano, 1 mazzetto di prezzemolo tritato, 1 noce di burro, 1 e 1/2 lt di brodo vegetale, sale e pepe.
Preparazione: in una padella soffriggete l'aglio tritato ed il prezzemolo a fuoco moderato, aggiungete i finferli ed i porcini già lavati e tagliati a pezzetti, salate, pepate, sfumate con il vino bianco, solo se occorre aggiungete poca acqua, lasciate cuocere per circa 15 minuti e teneteli da parte.
Sbriciolate le salsicce e fatele dorare leggermente, toglietele e mettetele da parte lasciando sul fondo della pentola quel poco di grasso che avranno perso. Aggiungete il riso e mescolate bagnando di tanto in tanto con il brodo bollente. A metà cottura versate i funghi e le salsicce e mescolate sino a cottura ultimata. Regolate di sale e pepe e spegnete il fuoco. Mantecate con una noce di burro e parmigiano e servite.

38 commenti:

  1. ummm no ho ancora mangiato :(... appena tornata di scuola e trovo già dle cibo anche sul web ihihih^^.. buono si vede molto buono e soprattutto si è fatto da te.. ciao stefano un salutinooo e un bacioneee

    RispondiElimina
  2. Complimenti per la scelta e l'esecuzione!
    Un piatto che consumo sempre molto volentieri. Di solito, per evitare che il riso resti bianco, diciamo pure anemico, ci faccio aggiungere un po' di zafferano.
    Un saluto e scusa lo sconfinamento. ^__^

    RispondiElimina
  3. concordo sulla lessatura della salsiccia e sul procedimento tutto:-) ti dico solo che ne mangerei volentieri un bel piatto
    Annamaria

    RispondiElimina
  4. Anche noi lo facciamo spesso, ma utilizziamo i funghi secchi (è solo la nonna che sà quali son quelli buoni e se li và a prendere freschi!!), però non avevamo mai pensato a questo abbinamento...molto azzeccato!
    Ah..la foto è da morire!!!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. Meraviglioso Paolo!!!! adoro i risotti!!

    RispondiElimina
  6. Niente male stefano.... niente male.... che fame!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Un abbinamento fantastico, decisamente autunnale, se non facesse 'sto caldo insolito!

    RispondiElimina
  8. io non so dove gli altri vivono, ma qui la temperatura è tutto fuorchè calda!!!

    Questo è un piatto che fa parte della tradizione della mia famiglia sai?
    noi lo prepariamo così...diciamo che gli ingredienti segreti sono il vino bianco (prodotto in famiglia diciamo così^^) e il formaggio della mantecatura, fatto e stagionato da mio nonno paterno^^

    il sapore è ottimo e l'abbinamento è con la classica e nostrana Ribuele ( Ribolla gialla^^ è un vino bianco proprio della zona del Tarcento che esalta i sapori senza coprirli o alterarli!...non è forte, è delicato e allo stesso tempo deciso^^ se ti capita è un ottimo abbinamento!).

    Ricetta che merita 5 stelline su 5^_^

    bacio Stefano.

    RispondiElimina
  9. Si, si Stefano... questo al maritozzo piacerebbe un sacco...
    Quasi quasi te lo mando a cena! Eheheh...
    baciotti e buona serata a te.
    bab

    RispondiElimina
  10. andiamo per mano.....cioè...per risotti....ben diversi,.... ce li potremo scambiare, il tuo sarebbe sicuramente apprezzato, qui piace molto....ciauzzzzzzzz

    RispondiElimina
  11. Questo piatto è uno dei miei preferiti, lo proverò sicuramente. Finora mi ero limitata alle pennette salsiccia e radicchio di Tv, che ne dici?

    RispondiElimina
  12. Ciao Ste!! Questo risottino dev' essere ottimo!!!

    RispondiElimina
  13. Complimenti Stefano, un piatto così ti riconcilia con il mondo, anche dopo la giornata più stressante! Funghi e salsiccia sono un binomio che amiamo molto, sei un grande!
    Baci by Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  14. ciao stefano!
    che bel risotto!
    anch'io, quando lo preparo, preferisco cuocere gli ingredienti a parte e poi unirli al riso nella fase finale della cottura.
    a presto! buona serata!

    RispondiElimina
  15. ma quando ti sfizi con una polentina bianca abbinata a peverada,oppure polentina bianca con formaggi di latteria,e li che è il difficile, anche in umbria,ed in toscana cè la caccia alla caciotta al pecorino ,alla norcineria seria,e non intendo dop ecc... mi sono permessa queste osservazioni x dal tuo profilo risulti un hobbysta e non uno chef che giustamente è il suo lavoro e quindi guadagno ciao ciao

    RispondiElimina
  16. ciao
    è davvero interessante questo modo di preparare il risotto, l'idea di due cotture separate mi sembra buona, da provare e complimenti anche per la foto
    buona serata
    marg

    RispondiElimina
  17. Uno dei miei risotti preferiti!
    Bravissimo :-)
    Buona giornata

    RispondiElimina
  18. nulla di meglio in autunno che un bel risotto con salsiccia e funghi, fatto cosi bene poi

    RispondiElimina
  19. che favola questo piatto!!!

    carissimo ho una grandissima newssssss!!
    e'appena cominciata la mia grande avventura e collaborazione con un nuovo blog-aggregatore,
    sul mio blog trovi un post dedicato!!

    RispondiElimina
  20. Cosa ne penso? Tutto il bene possibile! Poi i risotti con la salsiccia e....sono la mia passione! Sono d'accordo a cuocere il tutto separatamente, soprattutto per i funghi che in questo modo perdono "l'acqua" insaporendosi.
    Buona giornata Giovanna

    RispondiElimina
  21. e' un'ottima idea quella di aggiungere la salsiccia successivamente così rimane bella croccante!
    Bravissimo
    Un abbraccio
    Fra

    RispondiElimina
  22. quando posti lasci il segno!!! he he he !!! buonissimo a presto

    RispondiElimina
  23. ti aspetto per una raccolta!!!

    RispondiElimina
  24. Preferisco cuocere i funghi a parte ed aggiungerli durante la cottura perché trovo che il risultato sia migliore. Lo stesso vale per la salsiccia, che faccio dorare leggermente all'inizio, così facendo mantiene una certa consistenza, evitando una "lessatura" durante la cottura, che ne pensate?

    Faccio anch'io così, i sapori rimangono ben distinti e non si mescolano fra di loro.
    Mandi

    RispondiElimina
  25. bravo, senza pomodoro, perchè c'è anche ci ce lo mette ma secondo me sbaglia di grosso...
    appetitosissimo questo risotto...
    ^___^

    RispondiElimina
  26. Manu del blog http://dadomanumarcolucachiara.blogspot.com/ ha ideato una raccolta molto interessante...in questo periodo dell'anno sfido chiunque a non essere interessato a ricettine dietetiche...passa da lei e partecipa anche tu alla raccolta...:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  27. ottimo il tuo risotto!!!
    tutto ok?
    a presto!!!

    RispondiElimina
  28. Buonissimo Stefano!!!!!! Accoppiata vincente

    RispondiElimina
  29. ma sai che hai unito due sapori davvero differenti ma gustosi?!?!
    baciotti ste'

    RispondiElimina
  30. uh Stefano..pensavo di aver già commentato, invece no..umpf..sono proprio distratta in questo periodo...io i risotti li adoro..con qualsiasi ingrediente..davvero...quando facciamo un cenone??baci.lety

    RispondiElimina
  31. Adoro questo risotto e concordo sul fatto di cuocere la salsiccia a parte, pero' preferisco mettere i funghi ad inizio cottura, assieme al riso ... de gustibus ;)

    Ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  32. Fatta!
    E devo dire che il risultato è stato ottimo di come in precedenza facevo, cuocendo tutto insieme.
    Grazie mio vip chef.
    Una richiesta...oltre che le ricette non potresti svelarci altri piccoli segreti culinari come hai fatto con questa?
    Tipo..una salsa perfetta, un minestrone perfetto..ecc ecc.
    Corso di cucina on line e divento una cuoca perfetta ^_^
    buona serata Stefano..domani mi preparo un bel tiramisu (ne ho bisogno)^_^ ma non lo faccio con i savoiardi ma con il pan di spagna.
    Un abbraccione risottoso!!

    RispondiElimina
  33. ma che buono il risotto funghi e salsiccia, ho cominciato a mangiare risotto da meno di due anni e prima non capisco come ho fatto a fare senza, a snobbarlo così

    RispondiElimina
  34. Come ho fatto a farmi scappare questo fantastico risotto hai funghi,
    spero che cene sia rimasto un po' per assaggiare,

    un caro affettuoso saluto,

    Tomaso

    RispondiElimina
  35. Tutto...me gusta tutto !! Ah Stefano...mannaggia alla golosita' ;)

    RispondiElimina
  36. Mi piace la ricetta della crema di zucca (colpa anche della foto invitante) ma qui le zucche non si trovano nel banco verdure dei negozi e supermercati, forse le tengono solo come decorazione per la festa di Halloween. Questo risotto però è fattibilissimo anche perchè il riso e i funghi secchi me li sono portati dall'Italia e avrei così l'occasione di provare la salsiccia Olandese. OK mi hai dato l'idea per la cena di domani sera, ciao

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento, risponderò nel tuo blog.
I commenti anonimi saranno rimossi.

Si è verificato un errore nel gadget

I miei premi - My awards

 

blogger templates