Al mio caro papà...

venerdì 5 dicembre 2008

Granchio alla pescatora


Questa semplice ricetta può presentare alcune varianti proprio per la sua semplicità e diffusione tra le famiglie di pescatori. Se lo consumate come secondo, un granchio di circa 1 kg è sufficiente per due persone, se lo consumate come antipasto sarà sufficiente per 4 persone. Vi assicuro che è un piatto squisito seppur insolito per molti.
Ingredienti: 1 granchio gigante (grangiporro), 1-2 spicchi d'aglio, olio e.v. d'oliva, vino bianco, sale e pepe.
Preparazione: pulite e lavate il granchio, apritelo facendo leva dalla parte posteriore del carapace, togliete l'intestino e le branchie (sono spugnose ed a forma di punta), con un coltello seghettato tagliatelo a pezzi grossi, tagliate a metà anche il carapace. Le chele e le zampe vanno schiacciate grossolanamente con uno schiaccianoci. Mettete il granchio in una pentola con bordi di almeno 10-15 cm, versate l'olio, l'aglio, poco vino bianco, aggiustate di sale e pepe, coprite con un coperchio e accendete il fuoco lasciando cuocere a fuoco basso per 15-20 minuti. Volendo si può aggiungere, una fogliolina di salvia, oppure menta o un rametto di rosmarino. Irrorate con il sugo che rilascia e servite. Si mangia con le mani, dimenticatevi coltello e forchetta!

32 commenti:

  1. PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!
    Me ne mandi un piatto?
    Ho un certo languorino!
    baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  2. trovo molto buono questa pietanza , lo preferisco alla carne che francamente ha stancato ...beh un piatto certo l'ho accetterei molto volentieri ...thanks!

    RispondiElimina
  3. che bontà! cucinato in modo semplice, così da assaporarne pienamente il gusto!!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. Deve essere incredibilmente buono!
    Pur piacendomi tantissimo non ho mai cucinato un granchio, l'ho sempre comperato gia' cotto intero o solo la polpa.
    Complimenti Stefano, sei bravissimo.

    RispondiElimina
  5. I miei vecchi mi avevano insegnato a cucinarlo intero e poi aprirlo al momento di mangiarlo (naturalmemnte con le mani). Appena ne ho l'occasione proverò questa tua ricetta, anche questa dal sapore "antico" (parlo per me, quando i granchi si andavano a prendere sui massi delle dighe al Lido oppure a P. Sabbioni).
    Ciao e un abbraccio!.

    RispondiElimina
  6. del buon pesce..ecco cosa mi manca!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao stefano buon fine settimana, ma io il pesce lo mangio sempre con le mani a casa mia anche perchè si gusta meglio.........

    RispondiElimina
  8. Vediamo se finalmente mi prende il commento.
    La granseola mi piace moltissimo ma non l'ho mai cucinata perchè non so proprio come pulirla.
    Nella spiegazione sei stato chiaro ... ma io sò de coccio se non vedo i fotogrammi almeno una volta, non mi ci raccapezzo.
    Quindi caro Stefano, la prossima volta sei pregato, ti supplico in ginocchio, di fare i fotogrammi.
    Grazissime.
    Buon fine settimana
    Mandi

    RispondiElimina
  9. che spettacolo stefano,mi hai fatto venire l'acquolina!!

    RispondiElimina
  10. Ciao Stefano una gran bella ricetta ! Buona serata Laura

    RispondiElimina
  11. Mai cucinato il granchio :(
    E' difficile di sicuro anche se tu lo descrivi
    benissimo...scusami ma son proprio io che non avendolo mai preparato mi sembra offlimits ^_^

    Niente forchetta e coltello :)))

    Ciao Stefano buon week ed un caro abbraccio sicilia-veneto ^_^

    RispondiElimina
  12. io sono vegetariana e quindi non faccio testo ^_^

    però complimenti, sempre bravissimo!!! un bacione!

    RispondiElimina
  13. Deve essere buonissimo,confesso che non so pulire il granchio!!!
    Sei bravissimo!!!
    Buona serata!! Mina

    RispondiElimina
  14. Vengo a cena ;) scherzi a parte devo assolutamente provare la ricetta, l'unica cosa che mi spaventa è pulire il pesce. Buon fine settimana Stefano.A presto,Gioele

    RispondiElimina
  15. sei un grande!!!!!!!!! cucini troppo bene il pesce!!! buon w.e.

    RispondiElimina
  16. non l'ho mai mangiato ma me ne hai fatto venire voglia:-) buona domenica
    Annamaria

    RispondiElimina
  17. Buona serata Stefano e buon lunedì dell'immacolata ^_^
    Un abbraccio granchioso..ho le chele anche io sai??? :))

    RispondiElimina
  18. Ciao stefano leggi il post che ho pubblicato sul faro la sfida tra il gallo e lo stallone ti ho nominato giudice di gara! i due non possono tirarsi indietro e senza scusanti!

    RispondiElimina
  19. ottima ricetta ma voi li avete dei granchi top

    RispondiElimina
  20. I like the simplicity of the ingredients and preparation of this dish. Crab is a really delicious shell fish.

    RispondiElimina
  21. Ciao Stefano sono stato un po' assente nie ultimi tempi ho avuto altre cose direi importanti da fare.
    Ti lascio un saluto,

    Tomaso

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Sono appena tornato dal lavoro e sto aspettando che mia moglie mi cucini.
    Sento quasi l'odore di questo granchio,mi fa venire l'acquolina in bocca.
    Scusami Stefano ma d'ora in poi ti leggero' solo dopo aver mangiato.
    Ciao

    RispondiElimina
  24. Deve essere delizioso, è da una vita che non mangiamo il granchio e vederlo così in bella vista ci ha smosso una certa voglia, ma qui a Bologna è così difficile trovarne!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  25. io m'inchino ai tuoi piatti di pesce, sei bravissimo Ste, complimenti davvero, ciao sally

    RispondiElimina
  26. poi fai un salto da me che ci sono dei premi per te , buona giornata!

    RispondiElimina
  27. Grazie a tutti,...ora arriva la zuppa!
    Vi abbraccio,
    Stefano

    RispondiElimina
  28. Forza con la zuppa, questa sera fa molto freddo e ho proprio biasogno di qualche cosa di caldo.
    Baciottoni

    RispondiElimina
  29. Ummmmmmm que buenooooooooo, Stefano, t invito a Ibiza a pasar la navidad y cocinas tu ¿ vale?
    Un abrazo y buen día

    RispondiElimina
  30. Pero que rico el marisco...me encanta. Eso si, con cuidado, sobre todo si padeces de ácido úrico.....jajajajajaja....no es mi caso, aunque también hay que tenr cuidado con la cartera.

    Muy rica receta, como siempre, tomo buena nota de ella.

    Un besote, mi solete.

    Vamosalculete.

    RispondiElimina
  31. Ciao Stefano,ho fatto un giro fra le tue ricette prima d'andare a dormire. Sono sempre in cerca di qualcosa da sperimentare...che acquolina,però...ciao,buonanotteeee

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento, risponderò nel tuo blog.
I commenti anonimi saranno rimossi.

Si è verificato un errore nel gadget

I miei premi - My awards

 

blogger templates