Al mio caro papà...

domenica 7 giugno 2009

L'abbraccio

Grazie a quanti mi sono stati vicino, con un pensiero o una parola d'amicizia, in questo momento così difficile. Grazie anche a quanti hanno preferito farlo in forma privata, sappiate che mi ha fatto piacere sentire la vostra vicinanza, la vostra amicizia.

E' arrivata all'improvviso, per la prima volta ho visto il suo volto, sentito la sua presenza, infame, meschina, traditrice, vigliacca. Colpisce indiscriminatamente le persone più buone e speciali, per questo è ancora più malvagia.

Più passa il tempo e più mi rendo conto che nulla è come prima. E' venuto a mancare mio papà, assieme a mia mamma, mi ha trasmesso valori e passioni, mi ha fatto crescere e diventare un uomo. Il rapporto speciale che avevo con lui, mi fa sentire immensamente la sua mancanza. La passione per la cucina, la ricerca di prodotti genuini, l'amore per la cucina tradizionale, i sapori di una volta, li devo a lui. Resto aggrappato ad un passato di amore per la propria famiglia, per i propri figli, un amore ricambiato, un passato di gioia e felicità, consapevole che vive in me ed in mio figlio e che purtroppo non potrò più abbracciarlo. Non potrò mai ringraziarlo abbastanza per quanto ha fatto per la sua famiglia, alla quale ha dedicato una vita intera, so solo che se riuscirò a fare per la mia famiglia la metà di quello che ha fatto lui, potrò ritenermi soddisfatto.

Troverò il modo ed il tempo per ringraziare tutti voi personalmente.


Un abbraccio,
Stefano

32 commenti:

  1. Ciao Stefano,
    bentornato in rete ^_^
    Auguro a te e alla tua famiglia di avere la forza di riprendere presto in mano la vita proprio grazie all'amore che tuo padre vi ha sempre dato.

    un abbraccio dal cuore!

    RispondiElimina
  2. Un abbraccio a te Stefano, ci si sente come uno straccio sbatacchiato qua e la dal vento e non si ha più voce per gridare ma per amore di tuo padre al quale hai voluto tanto bene devi reagire per trasmettere al tuo bimbo tutti i valori stupendi he il papà ti ha donato.
    Ciao amico mio sono felice di rileggerti qui.
    Mandi

    RispondiElimina
  3. Spero che tu riesca a trovare dentro di te la forza per superare questo momento difficile. Sii forte! Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Bentornato , ci vuole una grande forza e coraggio che sono certa che non ti manca come alla tua famiglia ...forza e coraggio !

    RispondiElimina
  5. Stefano, lamento profundamente la muerte de tu padre, yo perdí al mio siendo muy joven el, tenía 50 años, y cada dia lo echo de menos.
    Un abrazo muy grande y todo mi cariño para tu familia y para ti.

    RispondiElimina
  6. ciao Stefano, niente sarà come prima e la mancanza fisica del tuo papà ti farà ancora molto male....però l'amore e tutto quel che ti ha insegnato papà sarà sempre presente in te e sarà proprio questo che te lo farà sentire ancora vicino...dovrai imparare a far senza della sua presenza fisica, sarà dura e avrai bisogno di tempo..ma mettendo in pratica i suoi insegnamenti lo sentirai con te e lo farai rivivere e conoscere anche a tuo figlio. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. ciao Stefano, sono felice di risentirti...bentornato!
    Mi spiace per il dolore che provi, ma tu continua ad aggrapparti a quell'amore per la famiglia, per la cucina, per i sapori di una volta che lui ti ha insegnato...allora vedrai che lo sentirai sempre vicino a te!
    Un fortissimo abbraccio a te e alla tua famiglia da Fiorella

    RispondiElimina
  8. ciao Stefano....non ci sono mai le giuste parole per questi immensi dolori....il ricordo di tuo papà sarà sempre vivissimo nel tuo cuore come purtroppo il dolore per la sua perdita ma ti aiuterà ad andare avanti e a seguire i suoi preziosi insegnamenti.un abbraccio fortissimo e un bentornato tra noi.ciao katia

    RispondiElimina
  9. ciao Stefano, bentornato.
    non è facile in questi casi dare conforto, lo so, ogni parola e ogni frase sembra fatta ma comunque ti dico di tirati su, non credo che tuo padre avrebbe gradito vederti triste e giù di morale.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. Ciao Stefano, volevo solo dirti che ti sono vicina anche io , l'ho appreso solo ora, scusami.
    So cosa provi e non aggiungo altro!
    Un abbraccio affettuosissimo Rorò

    RispondiElimina
  11. Ciao Stefano, che dire ? E' devastante...datti tutto il tempo per provare a recuperare te stesso. Lui, il tuo papà lo rivedrai ogni istante nel tuo cuore. Ti sono vicina :-)

    RispondiElimina
  12. Tutte le parole del mondo non leniscono questo grande dolore, solo il tempo lo renderà meno tagliente,te lo dice una che ha perso un figlio. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  13. Ciao! ci dispiace, non sapevamo cosa fosse successo...
    perdere una persona cara è già una cosa difficile ed inspiegabile, s epoi è un genitore che ci ha trasmesso amore e tanti insegnamenti...non è facile da accettare e affrontare.
    Il tempo vi aiutera a rimarginare questa ferita..
    un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Caro Stefano, siamo consapevoli del fatto che non ci sono parole per esprimere ciò che si prova, ciò che si vorrebbe dire. Sappiamo cosa si prova, l'abbiamo vissuto prematuramente sulla nostra pelle, ma il dolore è forte, è personale, è viscerale, è crudele e non possiamo che rispettarlo in silenzio. Continua ad amare lui e la tua famiglia, con la sua stessa dedizione, che è anche la tua. E continua a sentirlo vivo e presente dentro te!
    Un caro abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  15. Ciao Stefano leggo anch'io solo oggi, ti sono vicina, nel dolore,e' tanto difficile farsi una ragione , ma sono sicura che la forza che il Signore ti dara' sara' per te motivo di nuova nascita, ciao ti abbraccio nell'amore del Signore.

    RispondiElimina
  16. Caro, il mio babbo se ne è andato 1 anno fa e ancora mi manca molto e credo che mi mancherà sempre.
    Ciao con affetto
    antonietta

    RispondiElimina
  17. Mio caro Stefano, sono contenta di leggerti di nuovo...Ciò che hai scritto è molto toccante, è molto sentito, e mi hai fatto tornare, seppur in modo diverso ma sempre amorevole, al rapporto che avevo con mio nonno, venuto a mancare nel 2006. Hai ragione, si prova una sofferenza sorda, di quella che ti dilania dentro, e quasi ti fa mancare la forze di regaire...ma poi piano piano inizi ad interiorizzare il dolore, e una flebile luce appare all'orizzonte, là c'è chi rimane, i nostri cari, coloro che insieme a noi manterranno vivo il ricordo di cosa era e cosa ha fatto chi purtroppo non c'è più...Stefano, io ti rinnovo la mia amicizia, ultimamente mi trovo a ripeterlo spesso, nel web oltre agli schermi, oltre alle tastiere si nascondono delle persone vere, e molte, come me, si manifestano esattamente come sono, mettendo anima e corpo in un amicizia seppur virtuale ma dai valori reali come in carne ed ossa.
    Per cui sappi, come direi ai miei amici qui da me, coraggio, su di me puoi contare, anche per una parola di conforto, uno sfogo, un sostegno....TRA AMICI SI FA COSì, NEL MOMENTO DEL BISOGNO SI E' PRESENTI INCONDIZIONATAMENTE!!!
    Un caro abbraccio, Debora.

    RispondiElimina
  18. Un abbraccio a te, ti sono vicina
    fra

    RispondiElimina
  19. Ciao Stefano sono contenta di rileggerti. La vita ci pone sempre degli ostacoli che non vorremmo mai dover superare ma ci aiutano a diventare migliori. Il tuo papà sarà sempre con te ed ogni volta che cucinerai, che porterai la sua testimonianza sarà un continuo abbraccio tra di voi.
    Un abbraccio anche da parte mia Ciao Roberta

    RispondiElimina
  20. premiiiiii!!!!!!!!!
    baci Fiorella

    RispondiElimina
  21. Ciao Stefano ,purtroppo immaginavo che si trattasse di una persona molto cara e scoprire che si tratta del tuo papà mi si stringe il cuore .Dalle tue bellissime parole si capisce chiaramente che tra te e lui c'era un legame profondissimo .Questo renderà il distacco molto doloroso lo so ,ma ciò che conta e che lui vivrà per sempre nel tuo cuore e in quello dei tuoi cari .Come tu stesso hai detto adesso tocca a te dare alla tua famiglia lo stesso amore che tuo padre a dato a te.Sono super sicura che tu già riesci a fare ciò perché sei un uomo che è cresciuto nell'amore di due genitori fantastici . Lo so riprendere la vita come se nulla fosse accaduto è impossibile quindi ti dico riprendi a la tua vita portando ogni giorno parte di lui nelle cose che fai . Un abbraccio e .... a presto ♥

    RispondiElimina
  22. Ciao Stefano... ci vuole tempo perché passi, dopotutto è una cosa la quale nessuno può evitare e a tutti capita. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  23. Ciao Stefano,
    so di cosa parli....
    molto bene!
    quindi so cosa provi!
    ti posso solo abbracciare forte forte...
    ....
    azzurra

    RispondiElimina
  24. mi dispiace conoscerti così.. non so come ti senta, ma mi aggiungo a chi ti si stringe intorno..

    un abbaccio alla famiglia tutta..

    Diana

    RispondiElimina
  25. un abbraccio forte Stefano
    Eliana

    RispondiElimina
  26. Che tu fossi una persona speciale e splendida lo avevo intuito da subito..ma pian piano ho scoperto che sei così amorevole, frutto di una famiglia con valori che sono cresciuti e maturati dentro di te facendoti essere quello che sei oggi..figlio, padre, marito speciale.
    Che il Signore ti aiuti in qesto momento difficile, prendendoti per mano nell'abisso del dolore..
    a presto mio caro nobil uomo...un abbraccio.

    RispondiElimina
  27. Siamo qui, in silenzio e ti aspettiamo...ciao mitico, sally;-)

    RispondiElimina
  28. Ciao Stefano,
    ti lascio un abbraccio.

    RispondiElimina
  29. Un'abbraccio a te carissimo Stefano, le tue parole sono tristi ma al contempo belle e toccanti.... il suo bellissimo ricordo farà si che rimanga sempre al tuo fianco, la sua anima è li con te .... ti mando un bacio enorme, a presto ...

    RispondiElimina
  30. ciao stefano, bentornato, solo un abbraccio forte, un bacio

    RispondiElimina
  31. Caro Stefano il modo migliore per ricordarlo è essere il padre che lui ti ha insegnato a essere!!!
    Tieni vivo il suo ricordo nella mente e negli occhi di tuo figlio, perchè possa comunque far parte della sua vita!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  32. ti capisco, e continuo il mio fortissimo abbraccio....

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento, risponderò nel tuo blog.
I commenti anonimi saranno rimossi.

Si è verificato un errore nel gadget

I miei premi - My awards

 

blogger templates