Al mio caro papà...

giovedì 27 maggio 2010

Cena di Note


Vi propongo un nuovo evento organizzato da Papageno, la prima ed unica rivista enogastronomicadell'Alpe Adria pubblicata in italiano e tedesco.
LA GRANDE GERMANIA

Tre prestigiosi chef e un concerto d’eccezione per l’esordio trentino di Cena di Note:

Venerdì 28 maggio a Castel Toblino, uno dei più celebri castelli della regione.


"Oltrepassare i confini del Veneto, dove è nata e si è sviluppata negli anni, per giungere in Trentino: questa la nuova sfida dell’edizione 2010 della rassegna culturale e gastronomica Cena di Note, firmata dal Corriere del Veneto su un’idea di Alessandro Tortato, direttore d’orchestra veneziano, alla cui realizzazione collabora la rivista enogastronomica Papageno, con il supporto del network televisivo 7Gold e delle emittenti Radio Padova ed Easy Network, nonché l’importante contributo della banca privata austriaca Schoellerbank.

Due gli appuntamenti in altrettante incantevoli location del nord Italia. Ad ospitare l’esordio sarà Castel Toblino, un gioiello affacciato sull’omonimo lago, poco lontano da Trento. In posizione particolarmente suggestiva, ha richiamato da sempre l'attenzione di artisti e poeti oltre ad incuriosire i turisti con numerose leggende.
L’aspetto attuale è caratterizzato dagli elementi cinquecenteschi dovuti ai rifacimenti voluti dal Vescovo Bernardo Clesio e dei Madruzzo, che trasformarono la primitiva fortezza in una piacevole residenza signorile."
Venerdì 28 maggio

"La serata si aprirà nell’atmosfera barocca ricreata dalla “Camerata Artemisia Gentileschi”, complesso vocale e strumentale formato dal soprano Arianna Vendittelli, una delle cantanti predilette da Riccardo Muti, gli oboisti Barbara Ferrara e Roman Schmid e la clavicembalista Cecilia Montanaro, che proporranno musiche di G.F. Händel, eseguite con strumenti originali d'epoca

I commensali incontreranno la Germania a tavola grazie ad un menù a sei mani, realizzato da tre prestigiosi chef: Stefano Bertoni (Castel Toblino), Nadia Pasquali (Ristorante Alla Borsa) e il giovanissimo stellato Enrico Bartolini, chef del Ristorante Le Robinie di Montescano (Pv).

I “filetti di pesce persico alla gardesana con spinacini e limone candito” e “i cannoli di mozzarella di bufala, sarde di lago in “sisam” e pesto leggero di prezzemolo”, interpretati dallo chef di casa Stefano Bertoni, saranno accompagnati da un pregiato Franciacorta Cremant 1995 Millesimato della cantina Casa Caterina.
Il passaggio del testimone va a Nadia Pasquali, che con la passione che la contraddistingue, preparerà i suoi “nodi d'amore”, i tortellini di Valeggio nella versione “classica” e in una variante creata per l’occasione: “tortelli con asparagi bianchi di Zambana e asparagi verdi di Rivoli Veronese con speck croccante e salsa al Traminer aromatico”, il tutto accompagnato da una selezione di etichette delle Aziende Agricole Cavalchina e Prendina."

martedì 18 maggio 2010

Venezia incontra l'Europa

"Il Relais Monaco in collaborazione con Papageno, rivista enogastronomica dell'Alpe Adria, promuove cinque magiche serate di respiro europeo nella raffinata atmosfera del Ristorante "La Vigna"."Venezia incontra l'Europa" sarà il filo conduttore di incontri esclusivi, in cui il momento culturale sarà l'occasione per costruire un menù a tema interpretato a quattro mani da Mimmo Salerno, chef del Relais Monaco in collaborazione con prestigiosi nomi della ristorazione europea.Durante ogni serata sarà possibile degustare una selezione dei migliori vini d'Alpe Adria."

Venerdì 21 maggio 2010
l'Istria, i suoi vini, i suoi sapori

"Secondo speciale appuntamento venerdì 21 maggio al Relais Monaco di Ponzano Veneto per la rassegna «Venezia Incontra l'Europa».
Dopo il successo della serata che ha avuto come protagonista il re dei vini veneti, l'Amarone, un nuovo imperdibile evento che avrà per tema: l'ISTRIA, I SUOI VINI E I SUOI SAPORI.
L’Istria è vicina, e con il nostro paese ha condiviso storia e memorie. Con Venezia in particolare, che la rese parte della Serenissima – la conquista veneziana della maggior parte dell'Istria iniziò già nel XII secolo – e colorò così i suoi piatti dei sapori culinari lagunari più tipici.
La serata inzierà alle ore 19.30 con un omaggio musicale alla Serenissima de «La Tavola Armonica», un gruppo di 20 elementi che alterneranno antichi canti veneziani a parti di recitazione.
Sarà facile sentirsi nella meravigliosa Istria grazie al menù realizzato dallo chef di casa Mimmo Salerno, in collaborazione con il rinomato ristoratore istriano Dušan Cernjul, chef del ristorante Vela di Nera di Pola e la straordinaria partecipazione di Sandi Paris, campione quadruplo dei sommelier croati, che presenterà una pregiata selezione di etichette dell'azienda Roxanich."

Ricapitolando...

Ore 19.30: La musica racconta Venezia - La Tavola Armonica.
Ore 20.30: Menù a cura di Mimmo Salerno, chef Ristorante La Vigna.
In collaborazione con: Mr Dušan Cernjul, chef del Ristorante Vela Nera di Pola.
Con la partecipazione di Sandi Paris, campione quadruplo dei sommelier croati.
 
Disponibilità limitata. Richiesta prenotazione.
Relais Monaco - Tel. +39 0422 9641 – mailbox@relaismonaco.it
Costo 60,00 euro, selezione dei vini inclusi.

Prossimi appuntamenti:
Venerdì 23 luglio 2010
La Francia in tavola, l’Alsazia nel bicchiere.
Venerdì 17 settembre 2010
L’Austria e i sapori d’oltralpe.
Venerdì 12 novembre 2010
Vini e sapori di Slovenia.

venerdì 7 maggio 2010

Antipasto di pesce crudo


L'arrivo della bella stagione, tra le tante cose, ci porta anche tanto buon pesce. Degli ottimi molluschi freschissimi, si prestano benissimo ad essere consumati crudi, con un condimento molto semplice, che non alteri il sapore "marino" di queste specie, ovviamente tutto deve essere freschissimo e di provenienza garantita. Un piatto simile è quanto di meglio possa aspettarsi chi ama il mare ed i suoi sapori.


Ingredienti: capesante, scampi, fasolari, tartufi di mare,cape lunghe, ostriche ecc., olio evo, 1 limone, pepe q.b.
Preparazione: aprite i molluschi, eliminate una delle due valve e puliteli con un coltellino, eliminando le membrane e le parti non commestibili, adagiateli su un piatto, meglio se con ghiaccio,  conditeli con un filo d'olio evo, limone, una macinata di pepe, lasciate marinare brevemente e servite.
Si è verificato un errore nel gadget

I miei premi - My awards

 

blogger templates