Al mio caro papà...

martedì 24 maggio 2011

Uova e asparagi


La ricetta classica dei "vovi e sparasi" vorrebbe che le uova fossero sode, con questa ricetta invece il tuorlo è ancora liquido, il che esalta il caratteristico sapore di questo meraviglioso ortaggio, coltivato in tutto il Veneto fin dal 1500.
 .
Ingredienti: un mazzo di asparagi, 8 uova (2 a persona), 4 fette di pane abbrustolito, olio evo, sale  e pepe, un goccio d'aceto.
Preparazione: pulite gli asparagi spellando il turione con un coltello o uno sbucciapatate, lessateli  in acqua salata lasciando scoperte le punte, fino a quando diventano teneri. In una pentola fate bollire dell'acqua con un goccio di aceto ed un pizzico di sale. Quando l'acqua inizia a bollire, rompete il primo uovo in un piattino, mescolate velocemente l'acqua e versate l'uovo nel centro della pentola. Cuocete per due, tre minuti e raccogliete l'uovo con una schiumarola, l'albume dovrà essere rappreso ed il tuorlo ancora liquido. Cuocete così tutte le uova. Nel piatto ponete ogni uovo su una fetta di pane abbrustolito, aggiungete gli asparagi, condite con sale, pepe, olio e.v. d'oliva e servite.

11 commenti:

  1. Ciao Stefano, saranno buonissime così, io le faccio ancora sode e ben triturate accanto agli asparagi, un incanto, mi sa che li mangerremo ancora per poco, poi finiranno i nostri di Bassano, del Cavallino, ecc....

    RispondiElimina
  2. E si, sembra proprio buona. La terrò da parte per l'anno prossimo quando ci saranno nuovamente gli asparagi selvatici. Quelli coltivati non li compriamo...Un modo diverso per fare uova ed asparagi :)

    RispondiElimina
  3. A casa mia si mangiavano proprio così ,con il tuorlo morbido.....grazie per aver pubblicato questa bella pagina di tradizione...buon proseguimento!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Secondo me la tua versione è molto più gustosa.
    A me piace molto il tuorlo morbido, e nel caso degli asparagi, c'è maggiore coesione fra i sapori!

    Baci e buona settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  5. Ciao mitico come stai? Bello ritrovarti. ;-) Mi siedo volentieri alla tua tavola perchè amo molto le uova, abbinate con gli asparagi ancor di piu', mi prendi per la gola!! Non resisto a queste cose!!;-)) Grazie per i complimenti per le foto, spero di rincontrarti da qualche parte, come ai vecchi tempi, per poter fare una bella e piacevole chiacchierata insieme!!Zao miticoooo!!;-D

    RispondiElimina
  6. A falta de espárragos de Veneto, probaré esta rica receta con los españoles. Me encantan los espárragos y, talcomo los has preparado, con el huevo "poché"...mmmmmmmmmm...

    Un besote, mi solete.

    Vamosalculete.

    RispondiElimina
  7. Ummmh veramente delizioso. Un grande ricetta che Mi piace!

    RispondiElimina
  8. Grazie della visita sul mio blog? Come vedi sono venuto immediatamente a trovarti. Sai, mia nonna, mia madre ed ora io sugli asparagi utilizziamo le uova strapazzate, ma lasciate piuttosto liquide. Quindi una piccola leggera differenza rispetto alla tua ricetta. Arrivederci a presto. P.S. - Se ho ben capito il tuo nome è Stefano.

    RispondiElimina
  9. Grazie della visita e dei complimenti sul mio blog ; sono veramente innamorata de Venezia...(apprendo l'italiano !!!) ; buona giornata, a presto !

    RispondiElimina
  10. Stefano, aspetto con impazienza una nuova ricetta. Buon fine settimana.

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento, risponderò nel tuo blog.
I commenti anonimi saranno rimossi.

Si è verificato un errore nel gadget

I miei premi - My awards

 

blogger templates